ART BONUS: SIAMO TUTTI MECENATI - IL CASTELLO DI VILLA PADULLI
22/01/2018
ART BONUS: SIAMO TUTTI MECENATI - IL CASTELLO DI VILLA PADULLI

Obiettivo principale dell'intervento di recupero architettonico e restauro conservativo del "Castello" di Villa Padulli è l'adattamento dell'edificio per l'inserimento di funzioni che attirino i cittadini, le aziende, i visitatori ed i turisti dai territori limitrofi e non solo.
Al piano terra  gli spazi saranno articolati in un "Caffè delle Arti e dei Mestieri" con relativi servizi, in una grande galleria centrale a funzione distributiva, in una grande sala polifunzionale ricavata dal restauro della vecchia stanza del maniscalco ed in una ampia zona destinata a spazi espositivi ricavati dal restauro dei locali della zona giorno dell'ex alloggio del fattore. In questa zona artisti, design e artigiani potranno esporre le proprie opere ed avere opportunità di conoscenza per scambi e approfondimenti culturali.
Al piano primo, che sarà accessibile tramite nuovo vano scala, un nuovo vano ascensore ed un secondo vano scala in restauro, troveranno  collocazione funzioni a carattere più "riservato" collegate fra loro da un ampio atrio a forma di "T". Quattro ampie sale saranno destinate a coworking  per imprenditori e giovani che vorranno sviluppare le proprie idee imprenditoriali della cultura locale e dell'artigianato di Cabiate e della Brianza, ma anche a funzioni "didattiche" per poter dare una opportunità aggiuntiva alla Scuola d'Arte di Cabiate di sviluppare maggiormente la propria offerta formativa, con lo sviluppo di corsi e laboratori pratici. Naturalmente non mancheranno spazi espositivi adatti allo sviluppo di "percorsi didattici" per studenti, famiglie, visitatori e fruitori del Parco Sovracomunale della Brughiera Briantea, spazi che permettano la conoscenza dell'eccellenza paesaggistica in cui si trova l'edificio stesso. Infine il piano primo sarà completato da due camere da letto ad uso foresteria per gli ospiti dotate di servizio igienico privato.
Il restauro conservativo in progetto si comporrà di una sequenza di interventi che possono essere così riassunti: consolidamento statico,  rifacimento manto di copertura, opere di restauro dei soffitti lignei esistenti, opere di deumidificazione dell’apparato murario  e  restauro conservativo delle facciate esterne, opere di restauro delle grandi opere in legno, fornitura di serramenti esterni, formazione di vespaio areato, restauro conservativo delle pavimentazioni interne, realizzazione di  impianto di riscaldamento, impianto idrico sanitario, impianto elettrico, impianto antintrusione e controllo, impianto ascensore, altre opere di restauro conservativo delle opere lapidee e delle opere in legno ed in ferro esistenti. L'importo dell'intervento di recupero architettonico e restauro conservativo del Castello di Villa Padulli, riferito alle sole opere di manutenzione, protezione e restauro, sono pari a euro 977.750.=

I costi accessori, come ad esempio allestimenti, arredamento, acquisti attrezzature, gestione delle attività ecc, saranno sostenuti con fondi diversi dalle erogazioni liberali.

Scheda completa nel sottostante link