CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA E DICHIARAZIONE DONAZIONE ORGANI
04/12/2018
CARTA DI IDENTITA' ELETTRONICA E DICHIARAZIONE DONAZIONE ORGANI

Verrà data priorità alle carte d’identità con scadenza inferiore a un mese
 
INFORMAZIONI UTILI PER LA RICHIESTA:
 
La Carta d’Identità elettronica verrà rilasciata ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO da prendere in base alle seguenti modalità:
  • Telefonare allo 031/769302 – 031/769303;
  • recarsi presso l’Ufficio Anagrafe dal lunedì al venerdì dalle 09.30 alle 12.30, il lunedì e il mercoledì dalle 16.00 alle 18.00 e infine il sabato 09.00 - 12.00. 
Nel giorno e orario concordato con l’Ufficio Anagrafe, bisogna recarsi in Comune portando la seguente documentazione:
  • una foto-tessera recente in formato cartaceo;
  • codice fiscale o tessera sanitaria; 
    - verificare che le generalità riportate nel codice fiscale siano le stesse della carta d’identità;
    - per i cittadini stranieri occorre anche il permesso di soggiorno in corso di validità;
  • carta d’identità scaduta o deteriorata, denuncia in caso di smarrimento o furto del precedente documento. 
Costo del servizio e modalità pagamento: 
  • in contanti per Euro 22,00 per carta d’identità elettronica di prima emissione; 
  • in contanti per Euro 27,50 per carta d’identità elettronica a causa di furto, smarrimento, distruzione o richiesta prima dei 180 giorni dalla scadenza. 
Tempo di consegna: con scelta da parte dell’utente di recapito presso il domicilio o ritiro presso Ufficio Anagrafe del Comune: 
  • 6 giorni lavorativi. 
 
DONAZIONE DI ORGANI: LA DICHIARAZIONE NELLA CARTA D’IDENTITA’
Con decreto interministeriale del 23 dicembre 2015 vengono disciplinate le modalità tecniche di emissione della carta d’identità elettronica che, oltre ai dati anagrafici, potrà contenere ulteriori informazioni dell’interessato. Fra queste anche la dichiarazione sulla propria volontà di donare organi e tessuti ai fini del trapianto.

L’articolo 16 del decreto prevede che, in sede di rilascio o di rinnovo della carta dì identità, il cittadino possa indicare anche il proprio consenso o diniego alla donazione degli organi. L'informazione viene trasmessa in automatico al Sistema Informativo Trapianti; al cittadino viene consegnata la dichiarazione sulla propria volontà di donazione organi.

Art. 16: Donazione di organi e tessuti
  1. Il cittadino maggiorenne, in sede di richiesta al Comune di rilascio della CIE, ha facoltà di indicare il proprio consenso, ovvero diniego, alla donazione di organi e tessuti in caso di morte. 
     
  2. L’indicazione di cui al comma 1 è trasmessa dal Comune al Sistema Informativo Trapianti.
     
  3. Nel caso in cui il cittadino intenda modificare la propria volontà precedentemente registrata nel SIT, si deve recare presso la propria ASL di appartenenza oppure le aziende ospedaliere o gli ambulatori dei medici di medicina generale o i Centri Regionali per i Trapianti (CTR), o – limitatamente al momento del rinnovo della CIE – anche presso il Comune.
  
Documenti
  1. Descrizione completa e modalità di richiesta
  2. Modulo assenso da parte dei genitori/tutore per il rilascio della Carta d'Identità valida per espatrio
  3. Caratteristiche della fototessera